stile senza confini

Fra arte e tecnologia... DESIGN e Fotosintesi Clorofiliana: Porta di Luce presentata agli Architetti di Vicenza

Scritto da  Venerdì, 26 Aprile 2013 Commenta per primo!
Luca Tondin presenta agli architetti di Vicenza PORTA DI LUCE, un innovativo prototipo di porta interna che crea energia elettrica grazie alle cellule fotovoltaiche installate nell'anta Luca Tondin presenta agli architetti di Vicenza PORTA DI LUCE, un innovativo prototipo di porta interna che crea energia elettrica grazie alle cellule fotovoltaiche installate nell'anta

Giovedì 18 aprile alle 16.30, presso la sala conferenze del Residence Cà Beregana di Vicenza si è tenuto il convegno “Come uscire dalla crisi? Il PianoB per tornare protagonisti”, organizzato da VAGA (Associazione dei GiovaniArchitetti di Vicenza), l’Ordine degli Architetti ed Energitismo. Tra gli interventi anche la testimonianza aziendale di Luca Tondin.

Il nostro paese sta vivendo una situazione economica difficile, ma “nonsi può risolvere un problema con lo stesso modo di pensare che lo ha provocato” (Albert Einstein).
Per affrontare la crisi si può fare rete e puntare all’internazionalizzazione. Ma all’estero occorre andarci con qualcosa che ci differenzi dagli altri. Per aumentare la nostra competitività è opportuno valorizzare i punti di forza dell’Italia, quel saper produrre “le cose belle che piacciono al mondo”. Quando ci confrontiamo con realtà straniere ben più grandi e strutturate, non dimentichiamo i tratti distintivi dello “stile italiano” – tradizione e modernità, artigianalità e tecnologia, estetica e funzionalità – ma soprattutto la capacità di creare combinazioni e modelli del tutto nuovi e originali.

È necessario avanzare, pertanto, con un progetto culturale comune e unificato, creando collaborazioni professionali che mettano in contatto diverse competenze e sensibilità. Energitismo, come movimento culturale, esorta professionisti e imprese a guardare alla sostenibilità in modo nuovo, attraverso le lenti dei grandi esempi del passato per poter creare un nuovo “Rinascimento”, partendo dalle nostre radici artistiche, ma proiettandosi verso il futuro con la creazione di network formati da artisti, architetti, designer e piccole imprese.
Accanto agli interventi di Stefano Flammini, presidente del Gruppo FGTecnopolo di Roma, dell’arch. Giuseppe Pilla, presidente dell’Ordine degli Architetti di Vicenza, moderati da Claudia Bettiol, presidente di Energitismo, vi sono state le testimonianze di imprenditori come Alberto Tessaro, Giampietro Zonta e Luca Tondin, che investendo nel binomio arte e tecnologia hanno dimostrato come il prodotto italiano interpreti i bisogni e i desideri che emergono sempre più nei paesi europei ed extraeuropei.

Luca Tondin nel suo intervento ha sottolineato l’immediato feeling sorto tra Energitismo e Tondin Porte. L’azienda da sempre punta a valori come l’amore per la natura e l’ecosostenibilità: lo dimostrano la certificazione FSC e la mappatura LEED di prodotti. Frutto di questa sintonia è la Porta di Luce, che sfrutta la tecnologia DSC, celle solari di terza generazione, in grado di emulare artificialmente il processo della fotosintesi clorofilliana, grazie all’uso di sostanze organiche colorate e non di silicio. La Porta di Luce è un ottimo esempio di quel “Piano B” che ci può consentire di diventare protagonisti nei mercati internazionali, ovvero rispondere alla crescente domanda di bellezza, tecnologia e qualità.
Seguici per scoprire quali saranno i prossimi passi che TONDIN PORTE percorrerà assieme ad ENERGITISMO, per la creazione di un mondo migliore, sostenibile e bello!

 

Scopri il movimento ENERGITISMO


Dicono di noi...

- Link a AMBIENTEINRETE.it del 03.04.2013 - http://www.ambienteinrete.it/porta-di-luce-quando-il-fotovoltaico-incontra-il-design-italiano.html

- Link a RINNOVABILI.it - http://www.rinnovabili.it/ecodesign/una-%E2%80%9Cporta-di-luce%E2%80%9D/

- Link ad ARREDATIVO.it - http://www.arredativo.it/2012/news/porta-di-luce/

- Link a FREEONLINE.org - http://www.freeonline.org/cs/com/tondin-propone-una-nuova-porta-che-unisce-design-italiano-e-la-recentissima-tecnologia-fotovoltaica-dsc.html
- Link a LA PERFETTA LETIZIA.com- http://www.laperfettaletizia.com/2013/02/fotovoltaico-con-la-porta-di-luce-il.html
- Link a GREENPORT.it - http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=20353
- Link a GREENBIZ.it - http://www.greenbiz.it/ricerca-a-innovazione/energia/6307-porta-di-luce-tondin-fotovoltaico
- Link a INFORMAZIONE.it - http://www.informazione.it/a/29F4C186-D621-47CF-8C04-FDBCDF62FFB1/Fotovoltaico-con-la-porta-di-luce-il-design-d-interni-imita-la-fotosintesi-clorofilliana


Mettiti in contatto con noi cliccando qui Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lascia un commento

Ai sensi dell'articolo 13 del D. lgs. 196/2003 recante il - Codice in materia di protezione dei dati personali- si informa che i dati personali acquisiti con riferimento ai rapporti instaurati saranno oggetto di trattamento nel pieno rispetto della normativa sopra richiamata. Le ricordiamo infine che le sono riconosciuti i diritti di cui all'art. 7 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 numero 196 e, in particolare, il diritto di accedere ai suoi dati personali, di chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge. I suoi dati persionali non verranno comunicati a soggetti terzi. Per informazioni ulteriori informazioni a riguardo non esitate a contattarci

© 2014 Tondin Porte SRL
P.IVA e C.F.: 02637020286 R.I. Padova n. 02637020286 C.S. Euro 100.000,00 i.v.
Powered by maxfactory 

 

CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie

Questo sito NON utilizza cookies proprietari per la profilazione degli utenti. Sono utilizzati cookie tecnici e cookie di terze parti per fini statistici (Google Analytics) per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico.Chiudendo questo avviso e proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa sulla nostra Privacy Policy e Cookies Policy : Per saperne di piu'

Approvo