stile senza confini

Certificazioni Serramenti

MARCATURA CE

I SERRAMENTI TONDIN soddisfano i requisiti richiesti dal Regolamento UE relativo ai prodotti di costruzione 305/2011 e sono quindi dotati della Marcatura CE obbligatoria.
Finestre, portefinestre e portoncini sono stati sottoposti a controllo produttivo come richiesto dalla norma UNI EN 14351-1.

Questi le caratteristiche che i serramenti esterni devono avere per poter essere IDONEI all'USO:

igiene-salute-ambiente   IGIENE, SALUTE e AMBIENTE
sicurezza-impiego   SICUREZZA nell'IMPIEGO
protezione-contro-rumore   PROTEZIONE CONTRO il RUMORE
risparmio-energetico   RISPARMIO ENERGETICO e RITENZIONE del CALORE   

 

In particolare questi sono i requisiti specifici da soddisfare:

trasmittanza-termica

TRASMITTANZA TERMICA: è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso un serramento che separa due ambienti a temperatura diversa (per esempio un ambiente riscaldato dall'esterno, oppure da un ambiente non riscaldato) e indica la dispersione di calore che il serramento provoca attraverso la sua superficie, ovvero la capacità del serramento di garantire l'isolamento termico.

Viene misurata attraverso un metodo di calcolo come da UNI EN ISO o con metodo di prova in laboratorio.

I coefficienti con i quali si indica la prestazione sono:
Uw = trasmittanza termica del serramento
Uf = trasmittanza termica del telaio
Ug = trasmittanza termica del vetro

L'obiettivo è quello di definire un coefficiente Uw (espresso in W/m2K) che indichi quanta energia (calore/refrigerazione) disperde il serramento attraverso la sua superficie.

Più il valore del coefficiente è basso, migliore sarà la prestazione termica.

Il valore Uw deve essere espresso dal progettista in capitolato in base alla Zona Climatica.

 

isolamento-acustico

ISOLAMENTO ACUSTICO: capacità del serramento di isolare acusticamente gli ambienti dal rumore, ovvero di offrire protezione passiva contro il rumore, tutelando gli ambienti interni dell'abitazione.

Si misura attraverso un metodo di prova diretto o con metodo di stima fino a Rw 38 dB, oltre a prove di lavoratorio.

L'obiettivo è quello di qualificare l'isolamento acustico, attraverso un valore che evidenzi il potere fonoisolante espresso in dB, indicato con Rw.

Il valore Rw del serramento è caratterizzato da vari elementi: TIPO di VETRO, NUMERO di GUARNIZIONI della FINESTRA, SISTEMA di POSA.

Il valore Rw finestra deve essere richiesto dal progettista in sede di capitolato, rispetto alle disposizioni contenute nel DPCM del 1997.

 

permeabilita-aria

PERMEABILITÀ ALL'ARIA: capacità o meno dei serramemti di lasciar infiltrare aria quando chiusi. La tenuta all'aria definisce quindi il flusso che attraversa il serramento non in posa, tra parte fissa (telaio) e parte mobile (anta).

La norma identifica cinque classi di tenuta all'aria, dalla 0 alla 4; la migliore è la Classe 4.

Un'ottima permeabilità all'aria è necessaria per evitare "gli spifferi", che portano con loro inevitabilmente anche il rumore e l'umidità (che passano dove passa l'aria).

Una posa in opera eccellente, inoltre, è indispensabile per garantire un’ottima tenuta all’aria del serramento posato.

 

resistenza-vento

RESISTENZA AI CARICHI DA VENTO: capacità dei serramenti di resistere all'azione del vento e di mantenere le loro proprietà di sicurezza e funzionalità anche quando sottoposti a forti pressioni e depressioni.

Anche questo requisito riguarda il serramento non in opera, che in questo caso deve avere caratteristiche di buona robustezza, per subire meno deformazioni possibili quando viene colpito da carichi di vento notevoli e buone capacità elastiche per non riportare deformazioni permanenti quando il carico di vento svanisce.

 

tenuta-acqua

TENUTA ALL'ACQUA: capacità dei serramenti di essere impermeabili alle infiltrazioni d'acqua, anche in presenza di pioggia battente assieme a vento sostenuto.

Anche questo requisito riguarda il serramento non in opera.

La normativa individua nove classi, dalla 1A alla 9A; La migliore è la Classe 9A, caratteristica di un serramento con eccellente tenuta all’acqua.

Particolare attenzione deve essere prestata alla guarnizione o alla sigillatura del vetrocamera, che sono solitamente tra i punti deboli del serramento. Di fondamentale importanza è inoltre il corretto dimensionamento del serramento, dal momento che le parti apribili e le parti fisse devono aderire alla perfezione.

Anche in questo caso una posa in opera eccellente è fondamentale per garantire un’ottima tenuta all’acqua del serramento posato.

 

prove-meccaniche-serramenti

PROVE MECCANICHE: si tratta di prove che consentono di determinare gli sforzi necessari all'apertura e alla chiusura del serramento, di testarne il comportamento quando viene sollecitato meccanicamente simulando movimenti non corretti, di valutare la validità dei dispositivi di arresto e di apertura, e di verificare la durevolezza di serramento e suoi accessori nel complesso. 

 

Oltre a questo, vengono puntualmente eseguiti CONTROLLI in PRODUZIONE (FPC) e viene fornita INFORMAZIONE al CLIENTE attraverso la guida all'uso e manutenzione e le istruzioni per la posa in opera.

 

 

Letto 4043 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Gennaio 2015 16:35

© 2014 Tondin Porte SRL
P.IVA e C.F.: 02637020286 R.I. Padova n. 02637020286 C.S. Euro 100.000,00 i.v.
Powered by maxfactory 

 

CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie

Questo sito NON utilizza cookies proprietari per la profilazione degli utenti. Sono utilizzati cookie tecnici e cookie di terze parti per fini statistici (Google Analytics) per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico.Chiudendo questo avviso e proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa sulla nostra Privacy Policy e Cookies Policy : Per saperne di piu'

Approvo